• Tramontobastia
  • Ragazze Danubio
  • Orologio Rovescio
  • Uomo Del Mare

Spiritualità

Astrologia

Mariateresa: Ciao Pier, mi chiedevo se tu credi all'astrologia. Cioè, non mi riferisco all'astrologia degli oroscopi, ma a quella che spiega le qualità di ogni essere umano usando i pianeti come simboli.

Pier ha risposto: Io non credo in nulla. Mi occupo solo di ciò che ritengo saggio indagare, sempre nella speranza di poterlo conoscere totalmente e inconfutabilmente. Da sempre ho ritenuto massimamente saggio scrutare l’animo umano. Sono partito da me stesso poiché era la cosa più urgente e facile considerandone la vicinanza e la disponibilità: non mi sono mai trovato assente alle mie interrogazioni! Premesso ciò mi chiedo ora: per aiutare un uomo a conoscere se stesso serve Venere o Plutone più dell’invito alla consapevolezza delle sue azioni e motivazioni? Serve la simbologia più dell’indicazione diretta del fatto?

La maggior parte della nostra struttura fisica ed emotiva-mentale è frutto dell’ambiente in cui siamo cresciuti nei priami anni di vita e dei genitori-educatori che abbiamo avuto. Quel che comprendiamo e facciamo della nostra struttura emotiva e mentale, negli anni, è prevalentemente responsabilità nostra. Questa è la differenza fra la fase infantile e adulta. Fortunato l’infante che nasce da genitori saggi! Che si rimbocchi le maniche colui che nasce nel dolore e la privazione, ricordando che più ostacoli e fatiche si superano più si diviene forti e liberi.

Se le cose stanno così credo sia bene far partire la nostra indagine da ciò che è più vicino per poi eventualmente arrivare a determinare l’influenza, l’assonanza o la natura di ciò che è lontano. Guarda per esempio la condizione in cui versa la società moderna. Siamo andati immensamente lontani nello studio e nell’utilizzo della materia da poterci ben definire delle scimmie dotate di telefonini e armi nucleari.

Non era forse meglio lavorare sulle relazioni, l’amore e il senso delle nostre esistenze, per raggiungere segni reali di convivenza civile e armonica, prima di investire tanto tempo ed energie nella manipolazione della materia? Non è forse meglio occuparsi direttamente di noi stessi e delle nostre relazioni senza scomodare pianeti e simboli lontani?

 
Un caro saluto,
Pier
 
 

Tags: Riflessioni sulla vita

Per inserire i commenti vai a fondo pagina

Commenti   

# matrice 2013-05-15 06:57
un saggio diceva:se cambi l'interno cambierà anche l'esterno.Ma attenzione !se lo permettete; anche l'esterno cambierà l'interno.salut i.A
# Astecrise 2013-05-15 14:59
Si una risposta molto giusta, nella mia esperienza ogni cosa può diventare una via per accedere al Dio d'amore dentro di noi, anzi ogni cosa è nel nostro cuore prima di tutto.
# paola 2014-07-12 12:39
ciao, anche io sono interessata all'astrologia psicologica ,...ritengo che sia una strumento cosi come tante altre scienze, che aiuta ad indagare e conoscere l'animo umano e se usata nel modo giusto porta alla consapevelezza.
cmq l'astrologia, scienza antichissima, non è certo indispensabile. ..nulla si puo imparare da una carta natale che non possa essere appreso da qualche altra parte...la psicoterapia ad esempio...medit are in un monastero tibetano o scoprire una citta sepolta|

...ognuno di questi fatti potra produrre lo stesso risultato! l'astrologia è soltanto uno dei tanti percorsi per la conoscenza di sè. e come tutti i percorsi ha dei svantaggi e dei vantaggi.
saluti paola

PER INSERIRE COMMENTI DEVI ESSERE ISCRITTO O ABBONATO.
TI RICORDIAMO CHE L'ISCRIZIONE E' GRATUITA!

Libri

Contengono alcune fra le risposte più significative del blog su amore, meditazione, realizzazione di sé, libertà dai condizionamenti.

Canzoni

Ascolta le nostre canzoni: un viaggio nel mondo delle emozioni e del pensiero umano alla ricerca del significato ultimo delle cose.

Iscriviti

Iscrizione gratuita e illimitata permette l'inserimento di commenti e la ricezione newsletter.