• Tramontobastia
  • Ragazze Danubio
  • Orologio Rovescio
  • Uomo Del Mare

Spiritualità

Schiacciati dal peso del passato

Ricordi passatiIlaria ha chiesto: Caro Pier, il passato è troppo nei miei pensieri, o meglio, i ricordi mi tornano alla mente facendomi spesso vivere male il presente. Cosa posso fare per abbandonare questo inutile peso?

Pier ha risposto: Cara Ilaria, il passato è una cosa morta, non ha alcuna realtà sostanziale! Se ci pensi bene non v’è molta differenza fra il ricordo che abbiamo dei sogni che facciamo nella notte e la memoria che conserviamo del nostro passato. I sogni, però, appena terminati, vengono immediatamente riconosciuti dalla nostra consapevolezza come fenomeni generati unicamente dalla nostra mente, privi di sostanza, quindi innocui. Cosa ben diversa accade invece per tutte quelle esperienze che abbiamo vissuto nel nostro passato. Ritenute reali, fortemente identificate all’idea di noi stessi, divengono le fondamenta della nostra personalità.

Per quanto possa essere stato brutto o doloroso, il nostro passato, con tutte le sue memorie, è l’unica apparente sostanza che ha la mente per generare un’idea di sé, e per la mente è preferibile identificarsi al peggiore dei ricordi piuttosto che rimanere sospesa in un senso di non identità. Per questo, per noi, abbandonare le nostre memorie equivale a dover saltare da un burrone senza paracadute: ci sembra di dover morire! Sorge così un apparente problema irrisolvibile: siamo tormentati da memorie dolorose, che a ben vedere non si comprende per quale motivo la nostra mente non smetta di aggrapparvisi, eppure non riusiamo a liberarcene. Ci sentiamo come quando in piena estate, mentre stiamo facendo una bella corsa lungo un fiume, tutti sudati, veniamo circondati da uno di quei fastidiosissimi sciami di moscerini che si appiccicano ovunque.

Cara Ilaria, per uscire da questa situazione paradossale è indispensabile vivere ogni giorno come se fosse il nostro primo ed ultimo giorno. Ma ciò richiede il coraggio di morire a noi stessi, alla nostra identità, per risorgere ogni momento a nuova vita con una mente sempre limpida e fresca. Osserva con un po’ più di attenzione ciò a cui ti stai aggrappando affinché tu possa divenire pienamente consapevole che vivere nel passato è solo noia e sterilità, che serbare nella mente e nel cuore un’idea di sé è unicamente un male. Acquisita questa inconfutabile consapevolezza, ciò che ora può sembrarti un coraggio ai limiti della follia lo scoprirai esser divenuto il tuo più grande desiderio. A quel punto tutto accadrà da sé.

 
Un abbraccio,
Pier

 

Tags: Aiuto psicologico

Per inserire i commenti vai a fondo pagina

PER INSERIRE COMMENTI DEVI ESSERE ISCRITTO O ABBONATO.
TI RICORDIAMO CHE L'ISCRIZIONE E' GRATUITA!

Libri

Contengono alcune fra le risposte più significative del blog su amore, meditazione, realizzazione di sé, libertà dai condizionamenti.

Canzoni

Ascolta le nostre canzoni: un viaggio nel mondo delle emozioni e del pensiero umano alla ricerca del significato ultimo delle cose.

Iscriviti

Iscrizione gratuita e illimitata permette l'inserimento di commenti e la ricezione newsletter.