• Tramontobastia
  • Ragazze Danubio
  • Orologio Rovescio
  • Uomo Del Mare

Religioni, etica e morale

Il Cristianesimo deriva dagli antichi culti del Sole?

Gianmarco ha scritto: Caro Pier, vorrei chiederti cosa ne pensi delle teorie che vedono il Cristianesimo come una religione derivata dagli antichi culti del Sole.
Grazie!

Pier ha risposto: Dal mio punto di vista le teorie sono inutili. Sopratutto per quanto riguarda l'evoluzione spirituale dell'individuo. Tutta la battaglia delle teorie si gioca unicamente per questioni di ego e di ignoranza, che sono poi la stessa cosa. Ogni Chiesa si vuole affermare come unica portatrice di verità e saggezza; questo pensiero, ovviamente, lavora per negare e convertire tutti coloro che sono nati e cresciuti sotto un diverso condizionamento culturale, generando una triste battaglia fra ottusi.

A me non interessano le "verità" della mente, i dogmi del pensiero, tanto meno i loro derivati: le teorie. I fatti sono l'unica cosa che conta! Qual è un fatto? Dove c'è amore c'è armonia, pace e serenità! Come si crea amore dentro di sé? Smettendo di difendere il proprio “Io”, iniziando a svuotarsi da ogni appartenenza e rivalità.

Nei Vangeli si parla di questi fatti? Si! Ecco allora che la loro derivazione non è rilevante. Importante è solo il loro contenuto: ciò che può trasformare veramente la vita delle persone. Ma a pochi interessa un effettivo cambiamento perché è più facile, comodo e pettegolo, disquisire su cose come la verginità di Maria, l'esistenza degli angeli, la superiorità e unicità del Cristo rispetto a tutti gli altri maestri spirituali. Tutti i testi delle grandi religioni predicano le stesse cose: il superamento delle paure,  l'amore fra i popoli e le persone, la compassione, l'umiltà, la sobrietà... Queste cose sono la sostanza, ma pochi si interessano alla sostanza preferendo disquisire sulle contingenze e le inezie. L'unica cosa che conta è trasformare se stessi e rendersi manifestazione vivente di equilibrio, saggezza e amore. Questo è l'unico modo per interrompere la spirale di violenza, ignoranza e frammentazione che devasta il nostro pianeta, la nostra intera umanità con le sue varie e peculiari forme sociali. La storia ci insegna che i testi sacri, a seconda di chi li legge e li interpreta per le masse, possono divenire ispiratori di pace o generatori di guerre. Un libro è una cosa inerte, le parole sono sempre interpretabili. Questo è il motivo per cui Gesù viene crocefisso, ma dai Vangeli nasce la religione istituzionalizzata più potente del mondo. Questo è il motivo per cui Socrate viene avvelenato, ma i suoi dialoghi ora vengono insegnati in tutte le università. Questo è il motivo per cui ogni vero rivoluzionario dello spirito, finché è in vita, viene osteggiato, emarginato, calunniato, se non ucciso, e solo dopo la sua morte le sue parole vengono riconosciute. Quanto amiamo tutto ciò che è morto, tutto ciò che possiamo gestire a nostro piacimento per non dover rischiare un effettivo cambiamento! Quanto temiamo di perdere ciò che abbiamo, per quanto misero sia!

Un maestro, fin che è in vita, poiché lavora unicamente per distruggere l'ignoranza, è un pericolo per tutti coloro che fondano le loro esistenze su ciò che è falso e miserabile. Quando muore, però, le sue parole possono essere lette e rilette, traendo unicamente un po' di consolazione e sollievo, senza rischiare quella fatica e quel dolore necessari a un vero cambiamento. I testi consolano, i maestri distruggono per rigenerare, e fra queste due cose v'è una bella differenza! Le scritture sono manipolabili, sono innocue per le istituzioni, sono addirittura assimilabili e riutilizzabili a favore di ciò che in origine tentavano di impedire o combattere. Cosa avrebbe detto il Cristo delle crociate? Cosa direbbe Maometto degli odierni orrori? Cosa direbbe qualunque individuo che ha speso tutta la sua vita per unire le persone nell'amore e la pace quando viene a scoprire che le sue parole sono usate come scusante per diffondere odio, guerra e tirannie?

Non mi interessano le teorie, mi interessano solo i fatti, e i fatti sono questi:

“Siamo ciò che pensiamo. Tutto ciò che siamo è prodotto dalla nostra mente. Ogni parola o azione che nasce da un pensiero torbido è seguita dalla sofferenza, come la ruota del carro segue lo zoccolo del bue”.
(Buddha)

“Ora dunque queste tre cose durano: fede, speranza, amore, ma la più grande di esse è l'amore”.
(S. Paolo, prima lettera ai Corinzi - Vangelo Corinzi 13 )

“Beati i misericordiosi, perché a loro misericordia sarà fatta.
Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio.
Beati quelli che si adoperano per la pace, perché saranno chiamati figli di Dio”.
(Il sermone della montagna. Vangelo di Mateo 5 - 7)

“Che siate uomini o donne, voi siete membri l'uno dell'altro. Ognuno è l'amico, il guardiano e il protettore dell'altro”.
(Corano)

“Io vado intorno facendo nient’altro se non cercare di persuadere voi, e più giovani e più vecchi, che non dei corpi dovete prendervi cura, né delle ricchezze, né di nessun’altra cosa prima e con maggiore impegno che dell’anima, in modo che diventi buona il più possibile, sostenendo che la virtù non nasce dalle ricchezze, ma che dalla virtù stessa nascono le ricchezze e tutti gli altri beni per gli uomini, e in privato e in pubblico”.
(Apologia di Socrate, 30 A-B)

“Non fare nulla col corpo, rilassati;
chiudi stretta la bocca e resta in silenzio;
vuota la mente e non pensare a nulla,
Come un bambù cavo, lascia che il tuo corpo riposi a suo agio,
Senza dare né prendere, metti a riposo la mente,
Mahamudra è come una mente che non si attacca a nulla,
Praticando in questo modo, col tempo raggiungerai la Buddhità”.
"Il problema non è il piacere, il problema è l'attaccamento."
(Tilopa)

Un caro saluto,
Pier

 

Tags: Crisi spirituale

Per inserire i commenti vai a fondo pagina

Commenti   

# atomo 2010-10-15 04:35
sottoscrivo ogni sillaba del tuo commento
# Giorgio 59 2015-12-30 05:54
ma tu Pier sei il pifferaio magico...le tue parole mi ubriacano,forte ...e vaiii Pier,pesta duro,la verità fa male,e vaiii...sei un'amore.....
ma tu Pier sei il pifferaio magico...le tue parole mi ubriacano,forte ...e vaiii Pier,pesta duro,la verità fa male,e vaiii...sei un'amore.....

PER INSERIRE COMMENTI DEVI ESSERE ISCRITTO O ABBONATO.
TI RICORDIAMO CHE L'ISCRIZIONE E' GRATUITA!

Libri

Contengono alcune fra le risposte più significative del blog su amore, meditazione, realizzazione di sé, libertà dai condizionamenti.

Canzoni

Ascolta le nostre canzoni: un viaggio nel mondo delle emozioni e del pensiero umano alla ricerca del significato ultimo delle cose.

Iscriviti

Iscrizione gratuita e illimitata permette l'inserimento di commenti e la ricezione newsletter.