• Tramontobastia
  • Ragazze Danubio
  • Orologio Rovescio
  • Uomo Del Mare

Crisi esistenziali

Stufo della mia ricerca alla fine cosa c'è?

oasi nel desertoBob ha scritto: Cari saluti a tutti, io non so chi leggerà tutto questo, ma per me questo è un momento nero per la mia vita spirituale. Stufo della mia ricerca mi sembra tutto così vulnerabile. Tutto quello che si dice in giro, anche qui, mi sembrano tutte delle sciocchezze! Ma ci sarà qualcosa di veramente importante nella vita? Oppure oltre la mente e quello che ci dice non c'è niente? Troppe informazioni ci sono in giro e solo confusione mi porta oltre a interminabili teorie intellettuali senza alcuna sostanza! Ma perché non si può vivere nel silenzio? Perché ognuno deve dire la sua e deve imporre agli altri il suo pensiero per essere conosciuto e cercare l' importanza personale? In mezzo a questa giungla di informazioni alla fine cosa c'è? Forse IL NULLA!!!!!! Cari miei quale può essere la risposta se non un altro intellettualismo? Forse nella vita c'è bisogno di qualche altra cosa oltre le teorie umane. Scusatemi dello sfogo e spero a presto!

 

Tags: Equilibrio interiore, Crisi spirituale

Per inserire i commenti vai a fondo pagina

Commenti   

# Marì 2011-03-30 20:26
Sono d'accordo, mille informazioni, milioni di parole... ma per la maggior parte vuote, inutili, itellettualismi su intellettualism i. Sta a noi trovare le parole giuste quelle che sono portatrici di silenzio e vera pace. Io in questo luogo le ho trovate. Quando leggo quel che c'è qui non trovo nuove teorie a cui agrapparmi ma un dolce invito al silenzio, all'abbandono, alla fiducia e alla bellezza. Molte persone cercano la fama e di imporre il loro pensiero, è vero, ma nulla ci può essere veramente imposto se noi non collaboriamo, se noi riusciamo ad andare sempre più dentro il nostro silenzio, la nostra voglia di non fare più guerra! Ed è quel che sto cercando di fare giorno dopo giorno. Caro Bob ti auguro di trovare, nella giungla delle parole, delle teorie e delle persone, quella persona o quella parola che ti aiuti a superare questo momento.

Pace a te!
Marì
# GiacomoB 2011-03-30 21:00
Esistono solo luce e vaso.

Con un vaso adeguato si riceve la luce adatta.

Ricezione dall'ebraico KABBALAH
# pamitrano 2011-03-31 05:13
Caro Bob, il tuo scrittto e' gia' una richiesta di aiuto quindi secondo me sei sulla strada giusta. Il mondo da sempre e' fatto di parole puoi cominciare a cercare il silenzio tra una parola e l'altra e tuffati dentro, come diceva Nisargadatta. Poi segui Dadrim e il suo Blog, ne ricaverai buone cose. Ciao nonmollare.
# Vanna 2011-03-31 07:32
Con il cuore riesco a capire quali sono le parole giuste e per me questo Blog ha le parole giuste poi capitano i momenti di silenzio ed i momenti che ti senti di condividere con chi pensi si avvicini al tuo sentire un abbraccio Vanna
# matrice 2011-03-31 07:54
Quando si danno delle informazioni,ch i riceve l'informazione deve o non accettare quello che uno dice oppure applicare sulla propria esistenza quello che viene detto.Non si puo dire che il cibo è buono senza averlo mangiato.Quando tempo fa mi dissero in una lezione di pranoterapia che esiste il karma,mi fu detto:se fai il male ti ritorna in dietro.Poi mi dissero fate il male (ma non troppo altrimenti non riuscite a ripagarlo)e aspettate per vedere cosa succede.E sistematicament e il conto tornava in dietro.Poi sperimentavo il fare il bene e succedeva la stessa cosa.Quando mi parlarono dei chakra nella stessa sessione,non me ne parlarono e basta.Ma mi spiegarono come sentirne la consistenza se era caldo o freddo ecc.E nonostante eravamo seguiti da un maestro alcuni misero delle settimane a capirene il funzionamento.D opo che alcuni impararono ad usarli,iniziaro no a fare anche i ganzi,come se avessero i super poteri.Facevano guarigioni a destra e a sinistra.Poi qualcuno iniziò ad avere dei prolemi di salute.Finche non scopri poi dal maestro che non ti è permesso comportarti in questo modo.Quindi Caro Bob,sappi che la ricerca è frutto di scelte, di sbagli,di discernimento(s cegliere la cosa giusta tra le tante sbagliate)E che se anche conosci una cosa non è detto che poi la usi nel modo giusto.Ciao Bob
M
# krios 2011-03-31 08:35
Bob forse è questo che ti stanca, l'imporre le proprie idee sugli altri, nella vita è tutto relativo, tutto cambia se messo nella prospettiva della soggezione, non impazzire a trovare una soluzione o una risposta definitiva a tutto, non c'è!

Credo che nella vita dobbiamo sempre rispettare e cercare di comprendere le ragioni altrui senza mai denigrare le nostre, siamo tutti sulla stessa barca ed ognuno cerca di raggiungere l'isola della felicità come meglio può e crede!
# Fabio23 2011-03-31 10:18
Gli intellettualism i nascono dalla mente, la Verità nasce dal cuore, dallo spirito... Caro Bob, devi essere tu a Sentire dove sta la Verità, la Tua Verità... Lo so, sembra una giungla di insegnamenti, tecniche e maestri là fuori, ma quello è secondario: la prima cosa sei Tu, sei tu il tuo più grande maestro, attraverso la vita che ti pone costantemente di fronte a te stesso e all'universo... dentro di te una Voce c'è, e solo quando avrai fatto abbastanza silenzio e spazio da riuscirla ad ascoltare, solo allora potrai iniziare a sentire la Verità, e la riconoscerai negli occhi, nelle parole e negli insegnamenti di tanti, tanti maestri che predicano le stesse cose, solo con parole diverse e usando infinite tecniche diverse per tentare di farcela realizzare... dipende da te trovare la tecnica giusta, se ne hai bisogno... ma prima di tutto non puoi fare altro che ripulire te stesso, vivere secondo Verità e allora la Verità si manifesterà a te, e, se ne avrai bisogno, il giusto maestro apparirà per te nel giusto momento... altrimenti fatti giudare dalla tua Voce e dalla tua Vita... Un abbraccio! Fabio
# Renato 2011-03-31 11:24
....NON RI CURAR DI LORO MA GUARDA E PASSA....
# andrea 2011-03-31 13:01
A mio avviso la mente non ci dice quasi niente di ciò che è veramente importante per noi e quel

poco rimane sempre da valutare se non addirittura alle volte ci porta confusione.
Le cose importanti forse non sono poi cosi tante e molto spesso sono cosi vicine a noi che non

riusciamo a coglierle e a rendercene conto xche siamo immersi e coinvolti troppo nei pensieri e

nelle proiezioni della nostra mente.

Forse non si capisce molto dalle mie frasi un pò contorte..

mi trovavo immerso nella natura in mezzo a un prato assolato e alcuni animali. Ero li sdraiato con

la persona amata un giorno, un'altro giorno e poi un'altro ancora..mi rendevo conto che li c'era

tutto quello che faceva bene al mio spirito, non avevo bisogno di null'altro, mi sentivo unico con

tutto. In questi momenti la mente non detta niente, se ne stà, si ritira, senti che nasce qualcosa

di immenso dentro di te che ne diventa tua parte, ti accompagna: quel sentire è la cosa importante, quello di cui abbiamo bisogno.

Nessuna parola, il silenzio..parla solo la natura.

Questo per me è un esempio lampante di come dovrebbero essere coltivati i veri momenti della nostra

breve esistenza.

Per ciò non è richiesta parola alcuna ne tantomeno la sottomissione ai discorsi dell'altrui gente.

Al succo del mio discorso non cercare la profonda soddisfazione di te solo nelle parole e nei

discorsi, cercala nel tuo spirito.

un saluto
andrea
# AMMINISTRATORE BLOG 2011-03-31 22:00
BOB ha inviato questo messaggio: Caro Dadrim e tutti voi cari del blog vi ringrazio innanzitutto per i vostri utili consigli e per la calda accoglienza!Vol evo aggiungere una mia riflessione su noi cercatori .Credo che chi sia portato verso la ricerca della propria origine spirituale sia un po' punito dall'andamento della via materiale.Spess o penso di sentirmi molto solo in questa ricerca e che ci sono poche possibilita' di condivisioni in quest' ambito. Siamo comunque e malgrado tutto sempre alla ricerca di qualcuno o qualcosa che ci possa indicare la via che immancabilmente la scambiamo per qualcosa di esteriore! Nella nostra ricerca non riusciamo mai ad accettare che la dimensione della nostra ricerca non la troveremo mai fuori e continuiamo a contattare gruppi di persone e a praticare discpline che ci porteranno solo delusioni! Incotriamo persone che alla fine cercano amici, partner o soffrono di solitudine!
Insomma voglio dire che c'e' molta confusione nel mondo che ci attanaglia e non ci fa vedere la giusta via! Ma se prendessimo distanza da tutto cio' per avere chiarezza interiore forse non staremmo neanche qui a leggere e scrivere messaggi!
Insomma voglio dire che è una vita che cerco persone per condividere profondamente la mia interiorità ma non le ho mai trovate ! Forse non potrà mai esistere tutto cio? La ricerca spirituale e' solitudine?
Cari amici queste sono solo mie opinioni
e voglio sottolineare che i vostri consigli mi saranno cari!!
Ciao a tutti e a presto
# iliono 2011-12-04 13:46
caro bob permettimi anche a me di consumare un po di parole per indicarti una via o una riflessione diversa alle attuali che la vita ti offre.
In tutte le riflessioni e commenti che leggo nel blog mi sembra che manchi il centro,manca il perno su cui far girare la ruota della nostra vita, siamo tutti alla ricerca di una stabilita emotiva e spirituale che ci consenta di non sbandare e rimanere dritti nella nostra strada anche nei momenti di difficoltà, le parole che pronunciamo e le ricerche che noi facciamo si fermano sempre sulla soglia della porta e non riusciamo mai ad aprire la porta della nostra profonda interiorità.
è come pedalare in bicicletta usando un pedale solo, si può fare ma è molto difficile e dispendioso di energie.
Il pedale mancante o il pernio della ruota della nostra vita o il conoscitore profondo della nostra interiorità a cui non abbiamo bisogno di confessare nulla perché lui conosce tutto di noi si chiama DIO.
Se noi non partiamo dal presupposto che siamo suoi figli e tutti fratelli tutte le nostre discussioni restano ricerche vane e astratte è come voler mettere radici sull'asfalto basta un piccolo vento per sradicare il nostro albero, se invece prendiamo coscienza della impossibilità della sua non esistenza le nostre radici affonderanno nel terreno e avremo molte delle risposte che la vita ci pone
ciao un saluto
# maria 2013-05-08 21:35
Bhe non si a quanto risale qsto s ritto na anke io spesso ho le identike. Paure ecco che vai in giro su google sperando ke ti risponda lui ke sa sempre tutto

PER INSERIRE COMMENTI DEVI ESSERE ISCRITTO O ABBONATO.
TI RICORDIAMO CHE L'ISCRIZIONE E' GRATUITA!

Libri

Contengono alcune fra le risposte più significative del blog su amore, meditazione, realizzazione di sé, libertà dai condizionamenti.

Canzoni

Ascolta le nostre canzoni: un viaggio nel mondo delle emozioni e del pensiero umano alla ricerca del significato ultimo delle cose.

Iscriviti

Iscrizione gratuita e illimitata permette l'inserimento di commenti e la ricezione newsletter.