• Tramontobastia
  • Ragazze Danubio
  • Orologio Rovescio
  • Uomo Del Mare

Commenti interessanti

Chi lo avrebbe mai potuto immaginare

occhioCommento tratto dall'articolo: "In attesa del tuo primo concerto"

Ciao Paola, credo di aver passato, più o meno, la tua stessa esperineza. Una famiglia "perfetta", dei figli meravigliosi, un ottimo lavoro, la famiglia di mia moglie benestante e apparentemente fantastica... poi tutto d'un tratto la fine: un vero inferno. Lei che mi lascia per un altro, perdo il lavoro, perdo i figli, i miei genitori muoiono. Prima mio padre e poi mia madre, a distanza di pochi mesi... Eppure eccomi ancora qui... Oggi le cose sono cambiate, vivo solo ma sereno!!! Ho pochi amici, la maggior parte li ho persi, ma quei pochi che sono rimasti sono proprio veri!!!! Non ho più nulla da pretendere, e per questo sento di non aver più nulla da perdere. All'inizio tutto ciò mi spaventava, mi faceva sentire a disagio, ma ora è tutto diverso. Sento d'aver trovato una sorta di equilibrio, di sano e solitario ritmo delle cose e delle relazioni. Ho una nuova compagna, i miei figli sono grandi e vanno per la loro strada senza rinfacciarmi niente. Chi lo avrebbe mai potuto solo immaginare qualche anno fa. Abbi fiducia in te stessa e non smettere mai di credere in te, perchè è solo così che potrai trovare la vera forza e la vera serenità.

UN GRANDE ABBRACCIO, E TANTO AFFETTO A TE E AL NOSTRO CARO AMICO PIER!!!!!

Tags: Riflessioni sulla vita

Per inserire i commenti vai a fondo pagina

PER INSERIRE COMMENTI DEVI ESSERE ISCRITTO O ABBONATO.
TI RICORDIAMO CHE L'ISCRIZIONE E' GRATUITA!

Libri

Contengono alcune fra le risposte più significative del blog su amore, meditazione, realizzazione di sé, libertà dai condizionamenti.

Canzoni

Ascolta le nostre canzoni: un viaggio nel mondo delle emozioni e del pensiero umano alla ricerca del significato ultimo delle cose.

Iscriviti

Iscrizione gratuita e illimitata permette l'inserimento di commenti e la ricezione newsletter.