• Tramontobastia
  • Ragazze Danubio
  • Orologio Rovescio
  • Uomo Del Mare

Amore e relazioni

Una relazione piena di conflitti e incomprensioni

Sara ha scritto: Cosa fare di una relazione piena di conflitti e incomprensioni? Dov’è l’amore in tutto ciò, in tutta questa inconsapevolezza? Dovrei troncare tutto e vivere sola, ma il mio desiderio, sogno, di vivere una relazione esclusiva non me lo permette. Che grande confusione!

Pier ha scritto: Dal mio punto di vista c'è amore anche nell'inconsapevolezza. In verità c'è amore in ogni cosa e situazione. L'amore è come la sete, la consapevolezza è come una lampada in una stanza buia: ti fa trovare il bicchiere pieno d’acqua che avevi messo sul comodino prima di addormentarti. Occupati della consapevolezza e l’amore troverà il suo equilibrio, la sua pace. Nel frattempo, non abbatterti, ricorda invece che anche nel buio, quando ci si fa male sbattendo l'uno contro l'altro, lo si fa solo per amore. Le illusioni che proiettiamo sul mondo sono riflessi confusi del reale, e per ora sono l’unica cosa che abbiamo, pertanto sono fondamentali, sono l’unica base da cui poter far partire il nostro viaggio di scoperta. Senza scontrarsi non ci si può scoprire e ritrovare.

Sull'esclusività avrei qualcosina da dire. Se la intendi come rifugio privato, ricadi nell’inconsapevolezza, nella fuga di un amore infantile. Se diviene particolare complicità e profondità che nascono da affinità d’animo e libertà è cosa diversa. Ma in questo caso l'altro non diviene mai rifugio o necessita. È più simile a un'orchestra. La chitarra per suonare e gioire non ha bisogno degli altri strumenti, ma quando ci sono, la sua felicità è amplificata.

 
Un caro saluto,
Pier

Tags: Emozioni, Problemi di coppia

Per inserire i commenti vai a fondo pagina

Commenti   

# Fabio23 2014-10-07 07:49
Innanzitutto complimenti per la metafora della chitarra Pier, molto bella ed esprime perfettamente quel concetto.
Per il resto, cara Sara, mi permetto di dirti in maniera chiara e schietta che non puoi certo stare in una relazione (che magari non funziona più o è deleteria) soltanto per il tuo desiderio di un rapporto esclusivo. Perché se la metti così mi pare che tu stia forzando le cose. Sembra più che ami l'idea di quella relazione che la persona con cui stai, e ciò non mi pare una cosa "bellissima", sia per te che per lui. Con questo non voglio dire che questa persona non possa essere quella giusta per te, magari dovete semplicemente affrontare dei momenti bui o delle cose difficili, per crescere insieme illuminandovi l'un l'altro.. ma da quello che dici sembra più che LUI non sia nemmeno calcolato, sembra che la cosa centrale sia la RELAZIONE che sogni. Se stai con questa persona solo perché non vuoi lasciar andare l'idea della relazione che ti eri prefissata in testa di avere con lui, pur non amandolo, allora credo dovresti farti due domande. Ami lui o ami la relazione che vorresti avere (e che magari lui non ti può dare)?

Un caro saluto, Fabio

PER INSERIRE COMMENTI DEVI ESSERE ISCRITTO O ABBONATO.
TI RICORDIAMO CHE L'ISCRIZIONE E' GRATUITA!

Libri

Contengono alcune fra le risposte più significative del blog su amore, meditazione, realizzazione di sé, libertà dai condizionamenti.

Canzoni

Ascolta le nostre canzoni: un viaggio nel mondo delle emozioni e del pensiero umano alla ricerca del significato ultimo delle cose.

Iscriviti

Iscrizione gratuita e illimitata permette l'inserimento di commenti e la ricezione newsletter.